Nuova collaborazione PAPPAMI

22:52 Greta Giordano 6 Comments

                                            


Ciao, come vi ho detto ieri sera alla base di ogni buona ricetta ci sono degli ottimi ingredienti.... io sono sempre alla ricerca .... ma grazie a voi ho conosciuto un prodotto particolarissimo, un prodotto che non è un ingrediente ma è la "cornice" .... stasera vi parlo di PAPPAMI...il piatto che si mangia


pappami, il piatto che si mangia

 (tratto dal sito)
Il progetto "PAPPAMI" nasce nel 2007 all'interno della società denominata Trentuno s.p.a.
PAPPAMI® è il piatto che si mangia. E' un prodotto brevettato che offre - in alternativa al tradizionale piatto di plastica o di ceramica - una soluzione efficace e.. gustosa ai problemi di stoccaggio, maneggevolezza e smaltimento.
L' azienda pone al centro della propria attività la tutela attiva dell’ambiente e la genuinità del prodotto. Nello  stabilimento di Rovereto, in Trentino, è stato  sviluppato un ciclo produttivo innovativo che garantisce proprio questi principi. 
Ogni piatto è prodotto aggiungendo agli ingredienti secchi ca 28 grammi d'acqua. Viene utilizzata energia elettrica proveniente esclusivamente da fonti rinnovabili, certificata RECS: marchio "100% energia pulita" Trenta. 
 Gli scarti non sono considerati un rifiuto, bensì una risorsa; l' azienda dona totalmente in via gratuita gli scarti di produzione a piccoli allevatori che li rivalorizzano come mangime per animali.
Il packaging è concepito per essere ecosostenibile;vengono utilizzati cartoni riciclabili, nastri adesivi di carta, mentre la pellicola protettiva prossimamente sarà smaltibile nella carta, così da avere la produzione ecosostenibile nelle sue parti.
Gli ingredienti utilizzati sono semplici, simili a quelli del pane, totalmente vegetariani e con grassi vegetali esclusivamente non idrogenati. Gli ingredienti sono scelti in base alla loro qualità, senza ogm e senza coloranti. Nel prossimo periodo verrà ricercata la produzione biologica e una linea senza glutine.

E' un prodotto innovativo
 Un'alternativa al tradizionale piatto di plastica o di ceramica rappresenta un valore aggiunto per i ristoratori, oltre ad essere un piatto può essere mangiato e sostituire il pane ha un'immagine artigianale e un sapore naturale mantiene calde le vivande, detiene caratteristiche termiche
E' time saving
 "Usa e getta", non deve essere lavato, permette perciò un notevole risparmio di tempo
E' eco-friendly  
E' compostabile, i residui del piatto possono essere gettati nell'umido, favorendo uno smaltimento veloce e sostenibile lo smaltimento è più economico, il compostaggio ha costi di conferimento fino a 1/3 minori rispetto alla frazione "secca" è sostenibile, nel pieno rispetto dell'ambiente anche perché può essere mangiato dagli animali
E' personalizzabile
 Può essere personalizzato, incidendo sul fondo o sulla corolla il nome, il marchio dell'azienda o lo slogan della festa

E infine:
- mantiene calde le vivande
- utilizzabile in microonde
- può contenere anche minestre calde
- può contenere cibi liquidi e semiliquidi per molto tempo

Insomma cosa chiediamo di più a un piatto?.... io la trovo un'idea geniale....

Va anche detto che è un prodotto sostenuto da Slow Food Trentino-Alto Adige

Io ho un'amica che ha il bar, quando ha ritirato il pacco del corriere per mio conto,  era curiosa e mi ha chiesto di cosa si trattava. Le ho spiegato in poche parole e le ho lasciato una brochure e un piatto da provare.... e' rimasta pienamente soddisfatta del prodotto...

Qui per ulteriori info

Trentuno Properties s.r.l.

Sede Legale: via alla Pineta, n°8 - 38068 Rovereto (TN)

Tel. +39 0464466308
Fax +39 0464466912
info@pappami.com

SITO
PAGINA FACEBOOK

ed ecco ciò che gentilmente mi è stato inviato per la collaborazione (grazie!!!!)

                           


                               
                                        
                               


                                


                                
 

A breve li proverò e vi farò vedere le ricette.... e volete mettere anche alla fine del pasto, il fatto di non dover lavare i piatti perchè ce li siamo mangiati?.... :D bellissimo....

Buona serata come sempre e un abbraccio a chi mi segue!!!!  




 
 
 

Potrebbe piacerti anche...

6 commenti:

  1. Ciso, ti ho conosciuta grazie al linkparty, complimenti per il tuo blog, passa a trovarmi se ti va, Silvia

    RispondiElimina
  2. Questa idea è troppo divertente, i bambini ne andranno matti. Mangiare il piatto dopo avere finito la cena è stupendo.

    RispondiElimina
  3. Che idea carina... un piatto che si mangia. Non ne avevo mai sentito parlare.
    Grazie
    www.mammanelweb.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Ciao, grazie Silvia, sono tua follower.

    RispondiElimina
  5. Eh si Simona sono proprio indicati per i bimbi :D

    RispondiElimina