ICAM ...la collaborazione continua

22:40 Greta Giordano 1 Comments

ICAM Cioccolatieri dal 1946


Ciao a tutti.
Non amo sprecare parole, bensì spenderle ed è con piacere che le spenderò per questo Marchio che ho testato e gode di tutta la mia stima.

In famiglia sono io “il Pasticcere”. Seguo le ricette e metto in pratica, ma Greta si occupa di stimolarmi e suggerirmi nuovi e giusti abbinamenti.

Ebbene, ICAM dicevo….

Prima preparavo le mie ricette con gli ingredienti che acquistavo al supermercato, prendevo i prodotti più costosi, convinto che più spendevo e migliore era il risultato. Pensavo che meglio di così non si sarebbe potuto fare… e, i complimenti di amici e parenti, ne erano la conferma.

Poi Greta mi ha portato ICAM.

Vorrei poter esprimere e farvi comprendere al meglio che ICAM non è semplicemente “un’altra marca” tra le tante che vediamo sugli scaffali dei supermercati. ICAM, al supermercato, non c’è. Non la trovate. Questo perché gli utilizzatori di ICAM, non siamo io e Voi ma i Pasticceri, i Gelatai, i Ristoranti, i Gourmet, insomma “i Professionisti”.

L’aver scoperto il “Pianeta ICAM” è come aver scoperto come il Mago Silvan fa uscire i coniglietti dal cilindro. Utilizzando per i miei dolci i prodotti ICAM, divento io protagonista di me stesso.

La sensazione che ho provato, nel lavorarli, miscelarli, scioglierli e amalgamarli è stata quella di essere stato un vecchio troglodita convinto, che, nascondendosi dietro a “ho sempre fatto così” si è  accorto di aver sempre sbagliato.

Avete mai provato a sciogliere a “bagnomaria” una tavoletta di cioccolato fondente?
Quelle della ICAM basta immergerle (con la propria confezione) alcuni minuti in acqua bollente, tagliare un lembo della confezione e versare il cioccolato, completamente liquefatto.
Oppure, impiegare la confezione come una saccapoche, decorando o scrivendo sui Vs. dolci, senza sporcarvi, senza sporcare il pentolino, senza usare due pentole.

Comunque, al di là della praticità, la bontà delle materie prime, fa della ICAM la nostra “marcia in più”.


Se prima pensavate di essere arrivati, buttate un occhio alla ICAM e vedrete che c’è ancora molta strada da percorrere.

Edoardo

                                               

                            

                            

                           

                            

                           

                            

                               

                           

                                  

                                       

                            

                            

                           

                            


 

                            

                            



Potrebbe piacerti anche...

1 commento:

  1. Conosco l'azienda Icam da tanti anni, ma non conoscevo tutti questi buoni prodotti da usare per la pasticceria, una vera bonta' . Si possono realizzare tantissimi dolci. Viitero' il sito per un aggiornamento prodotti.

    RispondiElimina