Cantina Cirrià il mosto cotto che fa innamorare!

10:12 Greta Giordano 12 Comments

Oggi vi presnto la mia collaborazione con Cantina Cirrià.
 La Cantina Cirrià è legata alla storia della famiglia Santori. Il capostipite Santori Ciriaco (1889-1969) invalido della grande guerra, ha trasmesso l’arte della coltivazione della vite e della vinificazione ai figli Rinaldo Italo e Artemio.
Nel 2016 è nata l’idea di partire con la produzione e la promozione del mosto cotto, una primizia da sempre presente nella  cantina,  riservata solo ad amici e parenti.
 Il mosto cotto è una bevanda dolce della tradizione abruzzese, per un piacevole dopo pasto o una pausa di meditazione. Si abbina perfettamente a biscotti secchi o dessert semifreddi. Ottimo per la preparazione di dolci tipici.
Il mosto cotto è prodotto secondo metodi naturali, senza l'aggiunta di nessun composto di derivazione animale. viene invecchiato in botti di rovere nel pieno rispetto dei principi vegani.
Il mosto cotto a differenza del vino cotto o del Vin santo non contiene alcol.  L’intenso gusto fruttato e caramellato lo rendono adatto alla consumazione da parte di donne e bambini

Today I present my collaboration with Cantina Cirria.
  The Cirrià Cellar is linked to the history of the Santori family. The founder Santori Ciriaco (1889-1969) invalid of the Great War, sent the art of grape growing and winemaking to the sons Rinaldo and Italo Artemio.
In 2016, began the idea  with the production and promotion of freshly baked must, a primacy always present in the cellar, reserved only to friends and relatives.
  The cooked must is a sweet drink of the Abruzzo tradition, for a pleasant after meal or a meditation break. It blends perfectly with dried biscuits or semifreddess desserts. Great for preparing typical sweets.
The cooked must is produced according to natural methods, without the addition of any animal derived compound. aged in oak barrels in full respect of vegan principles.
The must cooked unlike the cooked wine or Vin santo does not contain alcohol. The intense fruity and caramel flavor make it suitable for consumption by women and children





                                                                               






Vi ricordo che non sono stata pagata per parlare positivamente di questo prodotto ma si tratta di una collaborazione pubblicitaria.


Vi lascio tutti i link per info e contatti

I remind you that I was not paid to speak positively about this product but it is an advertising collaboration.


I leave you all links for info and contacts






Ringrazio per la gentile collaborazione Cantina Cirrià

Thank you for the kind collaboration Cantina Cirrià



 

Potrebbe piacerti anche...

12 commenti:

  1. Che delizia, sicuramente lo acquisterò presto... grazie per le news

    RispondiElimina
  2. che buono il mosto cotto, è tanto che non lo bevo e avrei proprio voglia!

    RispondiElimina
  3. Non ho mai provato il mosto cotto, ma da come ne parli sembra davvero ottimo lo proverò

    RispondiElimina
  4. Questo mosto cotto è una piacevole per novità per me, da come ne parli sembra davvero favoloso...grazie per le ottime info

    RispondiElimina
  5. sai non ho mai assaggiato il mosto cotto ,curiosa di provarlo

    RispondiElimina
  6. Ciao non ho mai provato il mosto cotto e devo dire che mi hai incuriosita tanto ottima descrizione brava è un'ottima idea per un regalo di Natale

    RispondiElimina
  7. Adoro il mosto ma non avevo mai sentito parlare del mosto cotto. Lo devo assaggiare assolutamente.

    RispondiElimina
  8. Non conoscevo il mosto cotto :O credo che possa piacere sia a me che alla mia famiglia.. lo devo assolutamente provare! Giorgia Minutoli

    RispondiElimina
  9. Lo acquisterò, non conoscevo i brand e sono curiosa di assaggiarlo!

    RispondiElimina
  10. Credo proprio che possa piacermi vista la descrizione!
    Il fatto che non contenga alcool secondo me è un grandissimo vantaggio perchè lo rende adatto a tutta la famiglia

    RispondiElimina
  11. Molto interessante senza alcool, assolutamente da provare al più presto

    RispondiElimina
  12. parto dicendo che di vini non ci capisco molto ma sto mosto cotto...boh m intriga!

    RispondiElimina