Passa ai contenuti principali

Recensione di Edo su birra Raaf BIRRADAMARE

Buonasera a tutti.
Greta ha recentemenete preso contatto con il BIRRIFICIO ARTIGIANALE BIRRADAMARE di Fiumicino.
La Sig.ra Corinna si è dimostrata molto cortese e professionale, sin dal primo contatto. La quantità dei prodotti inviati è stata generosa. Ho trattato il trasporto con il Corriere Espresso LOGIKA (con cui sono convenzionato) che mi ha recapitato il collo in 24 ore. Sento di dire che siamo onorati di descrivere i prodotti BIRRADAMARE in quanto dal solo primo assaggio, ne abbiamo compreso l'elevatezza.
Tengo a precisare che tanto io, quanto Greta, amiamo la buona tavola, nonchè il buon bere, ed il ns. giudizio non deve essere inteso come "di parte" ma da "goderecci amanti della buona birra".
Il collo ricevuto, un cartone avana, riportante il nome, il logo, il sito internet birradamare.it e la descrizione del contenuto, la diceva già lunga circa la serietà e la genuinità. Infatti il Loro logo è un "cuore" e indica chiaramente che il prodotto è italiano e, credetemi, non ha nulla a cui invidiare ad un prodotto tedesco.
All'interno vi erano 10 bottiglie diverse da cl.33. La bottiglia ha una forma "personale" che la distingue dalle altre ma, vista la bontà del contenuto e dalla pienezza del gusto, non ha bisogno di "abiti" particolari per essere riconosciuta....come una bella donna che sta bene con qualsiasi abito.
La prima delle birre con cui Greta ha fatto un abbinamento, è la "raaf". Indossa un'etichetta "impersonale"....nel senso che, a mio avviso, l'etichetta non esprime l'entusiasmo del gusto. Riporta la scritta 'na birretta che per Birradamare è una sorta di brand riferita ad una linea  di produzione.
Greta ha abbinato questa birra ad un piatto a base di salmone (non a caso) affumicato, guarnito con cipolle di Tropea, pomodoro fresco a dadini, prezzemolo, olio EVO, sale e pepe.
La "raaf" (non a caso) è caratterizzata dal netto sentore di affumicato, derivato dall'essiccazione dei malti con fuoco di torba. Di corpo deciso e colore ramato, non particolarmente luppolata e con una schiuma fine, ben si abbina con carni alla brace, con pesci ed affettati affumicati e con formaggi di media stagionatura. L'etichetta consiglia di servirla alla temperatura di 8-10°C in boccale tradizionale.
L'etichetta a tergo riporta altresì la seguente dicitura: birra doppio malto, integrale, non pastorizzata e soggetta a sedimento naturale. Prodotto artigianale di qualità superiore, da conservare lontano da luce e fonti di calore, la gradazione alcolica di 6,0% vol, il Lotto di produzione e la data entro la quale è preferibile consumarla.
Per trasparenza e completezza di informazioni, l'etichetta a tergo riporta anche il sito internet www.birradamare.it e l'indirizzo dello stabilimento di produzione ed imbottigliamento:
BIRRADAMARE S.r.l. Via Falzarego, 8 Fiumicino (Roma) - Italia.

Le mie impressioni.
All'apertura domina l'inconfodibile profumo di "affumicato". L'evolversi della gustazione è un susseguirsi di emozioni: l'aroma, il flusso, la schiuma, l'inebriante profumazione che si avverte avvicinando il boccale alle labbra, il sapore e, all'apice, la rotondità del gusto che Ti inebria ad ogni sorso e non smetteresti più di "baciarla".
Questa è solo la prima "birretta". Chissà le altre....non vedo l'ora!
Tengo a precisare che la mia recensione ne viene dal mio cuore (o forse sarebbe meglio dire dal mio gusto ed olfatto). Non abbiamo provvigioni e non ci viene in tasca nulla se parliamo bene di Birradamare o altri produttori descritti nel ns. blog. Pertanto, detto questo, sono a consigliarvi vivamente l'acquisto di questo prodotto....da gustare da soli o in compagnia, è una birra che va' oltre al darvi qualcosa...è certamente un prodotto di nicchia, non comune e da annoverarsi tra quelli "ricercati". Servire una birra così ad una serata tra amici, significa viaggiare ad una marcia in più....è una birra che lascia il segno (come una donna...indimenticabile).
Edoardo

Commenti

  1. Grazie per la visita, ricambio con piacere!!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie a te, 6 stata carina a passare :)

    RispondiElimina
  3. ti seguo con molto piacere, passa a trovarmi se ti va
    http://muchoney.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Ciao, grazie passo volentieri... :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Privacy e cookies policy

I l Garante della Privacy ha recepito una Direttiva Europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia la politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione. Si aggiunge dal 25 Maggio 2018 il nuovo Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali ( GDPR ), approvato e adottato dal Parlamento europeo nell' aprile del 2016. Sostituisce la Direttiva 95/46/CE sulla protezione dei dati. L' obiettivo del GDPR è quello di raggiungere un livello elevato di protezione dei dati nell' ambito dell' UE e di proteggere tutti i cittadini dell' UE dalle violazioni alla privacy e ai dati. Cosa significa in pratica?  Ogni titolare di sito web/blog, deve Informare i suoi Utenti, in maniera Esplicita, su come vengono trattati i Dati Personali. In questa pagina sono descritte le modalita' con cui le informazioni personali vengon

Pitti Fragranze 2015: 38°N 16°E Italia di Richard Lüscher Britos

La fragranza di oggi è 38°N 16°E Italia di Richard Lüscher Britos                                                                                 I profumi Richard Lüscher Britos sono 100% naturali. 75% dei componenti sono biologici. I profumi sono inoltre privi di additivi sintetici 38°N 16°E: Italia - Bergamotto, Fiori d’arancio, Sandalo  • Quale leggenda si cela dietro al dolce profumo di questo frutto dorato?  • Da dove proviene il profumo mielato della primavera calabrese?  • Quali profumi provenienti da altre culture si incrociano armoniosamente con quelli delle tradizioni calabresi?  Jean-Claude Richard, il fondatore della ditta Farfalla, è l’artefice di questo profumo. Esperto in osmologia, si dedica da più di 30 anni alla creazione di profumi naturali. Accord I - The Golden Fruit Con il suo aroma fresco eppure dolcemente fruttato, l’olio di bergamotto – estratto dalle scorze dell’agrume giallo brillante – è una delle migliori essenze del mondo. I locali ci hanno raccontato ch

Olio di Baobab, una vera coccola per la pelle......Les Huileries du Sahel!

Oggi vi presento la mia nuova collaborazione con Les Huileries du Sahel , un prodotto nuovo, un olio per il corpo e per i capelli ottenuto dal Baobab . L'olio Baobab    è un potente antiossidante che previene le smagliature, migliora l'elasticità della pelle e promuove la rigenerazione dei tessuti. Il Baobab è l'albero nazionale del del Madagascar e del Nepal. USI DEL BAOBAB Le foglie sono usate come vegetale commestibile in tutte le aree di distribuzione del continente africano, compresi il  Malawi , lo  Zimbabwe  e il  Sahel . Sono mangiate sia fresche che sotto forma di polvere secca. In  Nigeria , le foglie sono localmente note come kuka, e sono usate per produrre la zuppa di kuka. La polpa secca del frutto, dopo la separazione tra i semi e le fibre, viene direttamente mangiata o mescolata nel  porridge  o nel  latte . I semi sono usati principalmente come addensante per le zuppe, ma possono anche essere  fermentati  in  condimenti ,  arrostiti  per un