Passa ai contenuti principali

Penne al kamut con pomodorini sott'olio e mozzarella di bufala

Stasera vi suggerisco una ricettina che ho preparato per il mio Edo...facile, veloce e con ottimi ingredienti....

PENNE AL KAMUT CON POMODORINI SOTT'OLIO E MOZZARELLA DI BUFALA


                                                             


Questi sono solo alcuni ingredienti che ho utilizzato per la ricetta.... come potete vedere dalla foto, due ingredienti fanno parte di due mie collaborazioni, e precisamente

- l'olio extra vergine di oliva TASTE 
- la Pasta d' Alba con farine bio , Kamut integrale (penne)


                             

                            


Questa è una pasta trafilata al bronzo e il pacchetto è da 500 grammi. 

 La parola Kamut deriva dal relativo ideogramma geroglifico e significa "grano". E' anche noto con  il nome generico di grano Khorasan. Il Khorasan può essere coltivato liberamente da chiunque e dovunque. Studi scientifici recenti dimostrano che ha qualità e proprietà superiori al comune frumento ma, essendo un antenato del grano duro, ha capacità allergeniche simili al grano comune e non è adatto ai celiaci poiché contiene glutine. Dato l'alto tenore proteico, si presta alla preparazione di paste alimentari ed è molto versatile in cucina. È inoltre utilizzato per la preparazione di pilaf, in aggiunta ad insalate e minestre. (tratto da wikipedia)


                                      

 Questo è l'olio extra vergine di oliva taste che ho utilizzato. Il bottiglino è da 250 ml.
E' ottenuto da sole olive dei Colli Salernitani, selezionate accuratamente e frante in un impianto all’avanguardia a ciclo continuo integrale, applicando al processo severe norme di produzione.Estratto a freddo, ricco di vitamina E, ha un sapore deciso e persistente e un grado di acidità molto basso, pari allo 0,3%  .

E ora passiamo alla ricetta :D

In una padella versare dell'olio extra vergine di oliva (q.b.)

                                     


Pulite due spicchi d'aglio e metteteli nella padella, lasciateli imbiondire e toglieteli

                           

 Intanto preparate i pomodorini sott'olio tagliandoli a pezzettini piccoli

                           

                           

Dopo aver tolto l'aglio dalla padella, versare una confezione di pelati (io ho utilizzato la mini dato che siamo in 2)

                           

Dopo qualche minuto aggiungete i pomodorini sott'olio tagliati a pezzetti

                            

Mescolate il tutto e lasciate insaporire per qualche minuto. Salate.

                           

 Intanto preparate la pasta... dato che siamo un po' a dieta ho fatto 120 grammi per due

                             

                             

Prendete la mozzarella di bufala e tagliatela a cubotti 

                            

                            

Fate cuocere la pasta in acqua salata. i tempi di cottura per la pasta al kamut sono di 8-10 minuti

                           

  Scolate la pasta e versatela nella padella

                             

                             

Mescolate il tutto

                            

Aggiungete la mozzarella di bufala a cubotti

                           

Mescolate il tutto e impiattate

                            


Buon appetito! :D


    

 


  
      
  
                                         


Commenti

  1. che piatto meraviglioso! deve essere squisito :)

    RispondiElimina
  2. Adoro la pasta , questo piatto è strepitoso, un mix di sapori fantastico. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, non sono una cuoca mi piace pasticciare e quando mi fate dei complimenti arrossisco... :D

      Elimina
  3. Togliendo la mozzarella che non mi piace, il piatto è spettacolare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Io adoro il formaggio...alcune volte esagero!

      Elimina
  4. mmmm questo piatto è spettacolare..*_*..che delizia questa ricetta e poi con la mozzarella..*_*mmmmmmmmmmmmmm!!!

    RispondiElimina
  5. Non ho mai provato la pasta di kamut ma mi incuriosisce molto. E la ricetta in sè dev'essere veramente ottima. E poi adoro la mozzarella di bufala!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io amo la mozzarella di bufala.... poi in estate..non ne parliamo che mi viene l'acquolina in bocca!

      Elimina
  6. Buone! Io ho assaggiato le penne di kamut di Sarchio e sono molto buone. Devo provare anche queste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa te... io invece non conosco il brand Sarchio! :D

      Elimina
  7. la ricetta è fantastica...ma sai che non ho mai provato la pasta di kamut? sono troppo curiosa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è stata la prima volta e ti devo dire che mi è piaciuta molto! :D

      Elimina
  8. OMG da leccarsi i baffi!
    La pasta di kamut non l'ho mai mangiata,curiosissima di farlo!
    Bacione
    La Fra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, è buonissima fidati devi provarla....! :D Un bacione anche a te!

      Elimina
  9. La pasta di Kamut non la conoscevo, io adoro i nuovi sapori, mi incuriosisce molto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è stata la prima volta e posso dirti che mi ha conquistata...

      Elimina
  10. deve essere ottimo! non ho mai assaggiato la pasta di kamut ma sono curiosa ora =)

    RispondiElimina
  11. hai preparato e rappresentato questo brand in maniera squisita...la pasta fà venire appetito... complimenti!sembrano tutti ottimi prodotti e ti ringrazio per averli dimostrati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie arrossisco dopo tutti questi complimenti! :D

      Elimina
  12. Mentre io mangio una tristissima insalatina, mi rifaccio gli occhi con quest fantastica ricetta, preparata con ingredienti eccezionali, e che copierò non appena terminata la dieta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono a dieta, ma se togli la mozzarella rimane light.... meno calorie. :D

      Elimina
  13. una pasta sfiziosa, fatta con ingredienti eccellenti che ti avranno sicuramente dato un gusto sublime

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, anche se non è molto bella a vedersi, almeno posso dire che come gusto è risultato un piatto ottimo!

      Elimina
  14. Questa ricetta deve essere deliziosa anche se non ho mai provato la pasta a Kamut!
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una ricetta abbastanza estiva, si può provare anche senza la mozzarella di bufala....:D

      Elimina
  15. Certo che dopo due ore intense in palestra, vedere questo piatto deliziosi, è una gioia per gli occhi e per il palato *-* Devo assolutamente riproporre questa ricettina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, per renderla light, puoi togliere la mozzarella.... :D

      Elimina
  16. MAI ASSAGGIATO QUESTO TIPO DI PASTA MA SONO CURIOSA DI MANGIARLO.

    RispondiElimina
  17. Anche io non ho mai mangiato questo tipo di pasta, ma penso che è molto buona. E poi a me piace provare a mangiare un pò di tutto. Sicuramente non mi tirerei indietro !! Claudia

    RispondiElimina
  18. Ciao, mi piace molto questa tua versione con questa pasta, io non l'ho mai mangiata ma e' da un pò che la trovo spesso negli scaffali al supermercato. Condita con questo'olio dei Colli Salernitani , che tra l'altro ho avuto modo di gustarlo nella mia cucina credo proprio che sia venuto un piatto molto apprezzabile e raffinato. complimenti ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Privacy e cookies policy

I l Garante della Privacy ha recepito una Direttiva Europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia la politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione. Si aggiunge dal 25 Maggio 2018 il nuovo Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali ( GDPR ), approvato e adottato dal Parlamento europeo nell' aprile del 2016. Sostituisce la Direttiva 95/46/CE sulla protezione dei dati. L' obiettivo del GDPR è quello di raggiungere un livello elevato di protezione dei dati nell' ambito dell' UE e di proteggere tutti i cittadini dell' UE dalle violazioni alla privacy e ai dati. Cosa significa in pratica?  Ogni titolare di sito web/blog, deve Informare i suoi Utenti, in maniera Esplicita, su come vengono trattati i Dati Personali. In questa pagina sono descritte le modalita' con cui le informazioni personali vengon

Pitti Fragranze 2015: 38°N 16°E Italia di Richard Lüscher Britos

La fragranza di oggi è 38°N 16°E Italia di Richard Lüscher Britos                                                                                 I profumi Richard Lüscher Britos sono 100% naturali. 75% dei componenti sono biologici. I profumi sono inoltre privi di additivi sintetici 38°N 16°E: Italia - Bergamotto, Fiori d’arancio, Sandalo  • Quale leggenda si cela dietro al dolce profumo di questo frutto dorato?  • Da dove proviene il profumo mielato della primavera calabrese?  • Quali profumi provenienti da altre culture si incrociano armoniosamente con quelli delle tradizioni calabresi?  Jean-Claude Richard, il fondatore della ditta Farfalla, è l’artefice di questo profumo. Esperto in osmologia, si dedica da più di 30 anni alla creazione di profumi naturali. Accord I - The Golden Fruit Con il suo aroma fresco eppure dolcemente fruttato, l’olio di bergamotto – estratto dalle scorze dell’agrume giallo brillante – è una delle migliori essenze del mondo. I locali ci hanno raccontato ch

Olio di Baobab, una vera coccola per la pelle......Les Huileries du Sahel!

Oggi vi presento la mia nuova collaborazione con Les Huileries du Sahel , un prodotto nuovo, un olio per il corpo e per i capelli ottenuto dal Baobab . L'olio Baobab    è un potente antiossidante che previene le smagliature, migliora l'elasticità della pelle e promuove la rigenerazione dei tessuti. Il Baobab è l'albero nazionale del del Madagascar e del Nepal. USI DEL BAOBAB Le foglie sono usate come vegetale commestibile in tutte le aree di distribuzione del continente africano, compresi il  Malawi , lo  Zimbabwe  e il  Sahel . Sono mangiate sia fresche che sotto forma di polvere secca. In  Nigeria , le foglie sono localmente note come kuka, e sono usate per produrre la zuppa di kuka. La polpa secca del frutto, dopo la separazione tra i semi e le fibre, viene direttamente mangiata o mescolata nel  porridge  o nel  latte . I semi sono usati principalmente come addensante per le zuppe, ma possono anche essere  fermentati  in  condimenti ,  arrostiti  per un