Pitti Fragranze 2015: Richard Lüscher Britos

07:43 Greta Giordano 9 Comments

Richard Lüscher Britos è la storia di tre amici di infanzia che, da sempre, hanno due passioni in comune: i profumi e i viaggi. Un giorno decidono che è arrivato il momento di vivere i propri sogni e di partire all'avventura. Cosi Serena, Malvin e Lukas iniziano a viaggiare per il mondo alla ricerca di luoghi speciali con profumi sublimi. I loro "Terroir" olfattivi. Il "Terroir" è l'anima dei loro profumi. Gli ingredienti sono figli del clima, del suolo, del paesaggio e delle culture locali. Questi elementi combinati generano qualcosa che è superiore alla somma delle parti, un luogo con un carattere e una personalità unica. Questo è ciò che delicatamente riversano nei loro flaconi. I loro profumi sono 100% naturali e 100% fair-trade.
 
 
Etici: Richard Lüscher Britos ottiene gli ingredienti direttamente dai produttori e può quindi garantire una retribuzione equa, che a sua volta consente una produzione sostenibile.
Trasparenti: l’azienda è trasparente nei confronti dei propri clienti e indica da dove provengono gli ingredienti, come sono stati selezionati e raccolti e come e da chi sono stati creati i profumi.
Naturali: i profumi Richard Lüscher Britos sono 100% naturali. 75% dei componenti sono biologici. I profumi sono inoltre privi di additivi sintetici.
 
                                                                               
 
 
 
 
 
La prima fragranza che ho provato è
14°S 48°E: Madagascar - Ylang Ylang, Baie Rose, Vetiver
• Qual è il profumo del “Fiore dei Fiori”?
• A cosa è dovuto il delicato aroma di mandarino che aleggia nell’aria in Madagascar?
• In quale paradiso di biodiversità prosperano il terroso vetiver, il legnoso patchouli, il dolce cacao e la calda vaniglia?
Questo profumo è firmato da Vero Kern. Creatrice di profumi e aromatologa, Vero combina odori e ricordi. È stata la sua precedente attività di assistente farmaceutica a portarla per la prima volta in contatto con aromi e profumi.
Accord I - Costal Juwel
Ylang Ylang, chiamato anche il "fiore dei fiori", trova un ottimo terroir a Ambanja (Madagascar settentrionale), grazie al clima della regione caldo e umido equatoriale, spiagge di sabbia, terra vulcanica, e il fondo sabbioso del fiume Sambirano. Durante tutto l'anno, questi grandi fiori giallo-verdastri dispiegano il loro sbalorditivo, floreale, leggermente piccante e aroma sugli alberi sempreverdi della foresta pluviale tropicale. Il prezioso olio essenziale ottenuto da queste piante generose è un vero estratto di gioia di vivere e di sensualità
Accord II - Biodiversity Hotspot
Madagascar è conosciuta per la sua incredibile biodiversità. A causa del lungo isolamento geografico dell'isola, le sue piante e gli animali sono unici. Ma il Madagascar è anche un melting pot di culture, alcune delle quali importate . Così, il bouquet orientale delle foreste di Ambanja, dominato da fiori di ylang ylang  e baccelli pepati di pepe rosa, è perfettamente completato dalle delicate, amare e fruttate  note di mandarino.
Accord III - Natural Richness
Vicino alle modeste case dei piccoli agricoltori di Ambanja, si scopre un mosaico di piante: alcuni sono destinate per uso personale e il mercato locale, mentre altre colture, come il cacao, vaniglia e vetiver, sono destinate per l'esportazione. Tale diversità assicura la stabilità dell'ecosistema e un reddito migliore per gli agricoltori. L'intera area è avvolta dal profumo della fermentazione a cielo aperto di baccelli di vaniglia, l'aroma balsamico della distillazione del vetiver e la nocciolata nota gourmet di mais tostato
Le coordinate di questa fragranza indicano la parte nord-orientale del Madagascar e precisamente la zona di Ambanja
Una fragranza calda, avvolgente. Maschile sicuramente, femminile un dubbio. Comunque un vetiver divino ed elegante, molto raffinato, un vetiver "fumoso"
Longevità e sillage buoni
Molto bella è stata la presentazione delle fragranza a Pitti Fragranze 2015 (foto). 
Prossimamente vi parlerò delle altre fragranze di questa Maison.
 
 
 
 
 
 
 
                                                                                                  
 
 
                                                                                          
 
 


 
                                                                                   
                                                                            

Potrebbe piacerti anche...

9 commenti:

  1. Non ho mai provato queste fragranze, devo essere molto belle. Io sono pazza di profumi ne ho moltissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ne ho molti..... è una passione che condivido con mio marito.... :)

      Elimina
  2. veramente suggestiva la descrizione delle fragranze e anche la storia, è interessante sapere che idea c'è dietro un profumo!

    RispondiElimina
  3. il mio amico Eduardo che scrive anche lui di fragranze impazzirebbe per questo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, potresti passarmi il link in pvt.... sono curiosa.... :)

      Elimina
  4. Molto interessante, mi piacerebbe provare la terza fragranza, adoro i profumi che hanno un tocco maschile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non c'è la terza fragranza.... :) è una fragranza...

      Elimina
  5. mamma mi che belli , sembra di sentire già l'odore e il profumo!!!

    RispondiElimina
  6. wow sono stata in passato al pitti ma mai a quello dedicato alle fragranze *_*

    RispondiElimina