Concerti ad alta quota: l’outfit giusto è firmato Fjällräven e Hanwag

agosto 08, 2019
Musica e natura, connubio perfetto. Quella dei concerti estivi ad alta quota è una tendenza che negli ultimi anni sta riscuotendo sempre più successo. Salire in vetta per immergersi nel piacere dell'ascolto, circondati dal panorama mozzafiato delle montagne, è un'esperienza magica che regala grandi emozioni.
Oltre al bel tempo e alla giusta compagnia, a giocare un ruolo fondamentale in queste occasioni è anche la scelta del corretto equipaggiamento. Principianti o trekker esperti, infatti, per tutti montagna fa rima con imprevisti. Partire ben attrezzati è quindi la prima regola per un'uscita di successo.

Scarpe

Must have assoluto di ogni uscita in montagna, eppure troppo spesso sottovalutato. Una buona scarpa da trekking è senza dubbio fondamentale per poter godere a pieno l’uscita senza rischiare di farsi male o di affaticarsi troppo. L’ideale è un modello da hiking o da trekking, leggero ma al contempo stabile e resistente, capace di fornire il giusto sostegno ed una buona trazione. Le proposte dell’azienda tedesca Hanwag possono essere personalizzate in base a sei diversi tipi di calzata e sono realizzate secondo la particolare costruzione con montaggio a strati, che consente alla calzatura di essere completamente risuolata dopo diversi anni.


Giacca

Fondamentale, sempre. Anche quando il sole splende in cielo. Perché gli acquazzoni di montagna, si sa, sono davvero imprevedibili. Una buona giacca impermeabile tiene all'asciutto all'occorrenza senza mai pesare troppo nello zaino. Con un occhio di riguardo alla natura e all’ambiente, meglio puntare su un modello Fjällräven, realizzato in poliestere parzialmente riciclato e impermeabilizzato con trattamenti DWR 100% PFC-free.

Pantaloni

Leggeri e traspiranti, ma resistenti al tempo stesso. Devono garantire massima libertà di movimento, assicurando protezione anche su rocce e sassi. La variante corta è perfetta per i climi caldi e per godere dei raggi del sole una volta arrivati in vetta. Quella lunga assicura maggiore protezione durante il percorso di salita e discesa. Il modello Keb Gaiter di Fjällräven consente di avere entrambe le versioni in un unico capo ed è realizzato in tessuto G-1000 Eco (65% poliestere riciclato, 35% cotone biologico).


Maglia

La regola è sempre una: vestirsi a cipolla. Un outfit multi-layer consente infatti di restare leggeri quando fa caldo e coperti quando fa più fresco, mantenendo sempre il corpo asciutto e alla giusta temperatura. Per le attività più intense, di salita o discesa, si può optare per un primo strato in lana Merino, perfetta a contatto con la pelle anche in estate, grazie alle sue eccellenti proprietà termoregolanti. Quella di Fjällräven è anche tracciabile prodotta eticamente. Una volta arrivati in cima, si può invece indossare una t-shirt colorata in cotone biologico e, come secondo strato, una fresca camicia a maniche corte in tessuto traspirante.

Cappello
Indispensabile sia per i percorsi in alta quota dove la vegetazione si fa più rada, sia una volta raggiunta la location del concerto, dove trovare un posto all’ombra risulta spesso impossibile.
Zaino
Leggero e non troppo grande, deve contenere l’essenziale e sfoggiare pratici ganci e tasche richiudibili. Meglio ancora se è dotato di cover antipioggia.


                                                                                   










Fjällräven - www.Fjällräven.com
Fjällräven è l’azienda svedese leader in Nord Europa nella produzione e fornitura di capi di abbigliamento, accessori e attrezzature outdoor senza tempo. Caratterizzata da una forte cultura dell’innovazione che dal 1960, anno della sua fondazione, ad oggi ha determinato lo sviluppo di nuove idee rivoluzionarie nel settore, Fjällräven da sempre studia e realizza prodotti funzionali e di lunga durata, agendo responsabilmente nei confronti dell’uomo, degli animali e della natura, con l’intento di ispirare le persone a scoprire e mantenere attivo l’interesse della vita all’aria aperta. Nel corso degli anni l’azienda ha anche dato vita a due celebri eventi outdoor, Fjällräven Classic e Fjällräven Polar, che attraggono ogni anno migliaia di partecipanti.

Con 23 sedi in Europa e le diverse filiali situate tra il Nord America e l’Asia, oggi Fjällräven è presente in più di 30 Paesi nel Mondo, dove conta anche numerosi monomarca in punti strategici come New York, Amsterdam e Oslo.

La gamma dei prodotti Fjällräven comprende abbigliamento e accessori outdoor per uomo e donna, oltre che zaini, tende e sacchi a pelo.

Hanwag - www.hanwag.com
Nata nel 1921 a Vierkirchen, nel cuore della Baviera, per opera del fondatore Hans Wagner - dalle cui iniziali prende nome il marchio - Hanwag è la storica azienda tedesca specializzata nella produzione di calzature da alpinismo e trekking di altissima qualità. L’intera produzione di Hanwag ha sede in Europa ed è frutto della più raffinata tradizione artigianale bavarese, unita a sofisticate competenze tecniche, materiali robusti di prima qualità, un costante approccio innovativo e grande passione per il proprio mestiere. Tutti i modelli della collezione Hanwag possono essere personalizzati in base a sei diversi tipi di calzata e sono prodotti secondo due tecniche particolari: la costruzione con montaggio a strati, che consente alla calzatura di essere completamente risuolata dopo diversi anni, e la doppia cucitura, che conferisce alla scarpa lunga durata nel tempo. Presente oggi in più di 30 Paesi nel Mondo, l’azienda fa parte dal 2004 del Gruppo Fenix Outdoor, insieme ai marchi Primus, Brunton, Tierra e Fjällräven, con i quali condivide una visione fortemente improntata alla sostenibilità e alla salvaguardia dell’ambiente naturale.




Ufficio Stampa Fjällräven Italia

Ufficio Stampa Hanwag Italia
Elena Di Giusto - elena.digiusto@bluwom.com - tel. 0432 886638

24 commenti:

  1. grazie per le ottime info proprio ciò che cercavo, sto programmando un percorso per ottobre

    RispondiElimina
  2. Anche io ama fare questi bei percorsi anti stress e si concordo, meglio vestirsi in modo adeguato

    RispondiElimina
  3. ANNA CORREALE8 agosto 2019 12:06

    Da te trovo sempre ottimi consigli, questi capi sembrano proprio di ottima qualità ed adatti a questo genere di attività

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, sono davvero di eccellente qualità e realizzati davvero molto bene

      Elimina
  4. Non ho mai partecipato ad un evento del genere ma immagino che sia importante attrezzarsi con il look giusto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io non ho mai mai partecipato ma deve essere davvero molto bello

      Elimina
  5. amo questo genere di cose, adoro il contatto con la natura, la tranquillità, penso che ne organizzerò uno a breve

    RispondiElimina
  6. Sono ottimi questi capi tecnici devo fare il cammino di Santiago e sarebbero perfetti

    RispondiElimina
  7. Davvero carini questi capi ma ancora più bello poter partecipare a un concerto ad alta quota!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. deve essere proprio una bellissima esperienza

      Elimina
  8. Amo fare questi percorsi ma non avevo mai L abbigliamento adatto adesso grazie ai tuoi consigli si

    RispondiElimina
  9. è un hobby che mi ha sempre affascinata, i tuoi consigli mi torneranno molto utili, appena posso mi organizzo

    RispondiElimina
  10. Non ho mai partecipato ad un concerto ad alta quota ma mi piacerebbe, ottimi suggerimenti!

    RispondiElimina
  11. È una figata pazzesca questa degli eventi musicali in montagna, vorrei proprio partrciparvi

    RispondiElimina
  12. Non mi è mai capitato di assistere ad un concerto ad alta quota, ma i tuoi consigli valgono anche per una bella camminata, grazie!

    RispondiElimina
  13. Chissà che bello poter partecipare ad un concerto ad alta quota grazie dei consigli

    RispondiElimina
  14. questi si che sono dei capi perfetti per la montagna belli ma soprattutto comodi mi piacciono molto

    RispondiElimina
  15. Vado spesso in montagna e dovevo comprare un abbigliamento adatto, grazie info

    RispondiElimina

Powered by Blogger.