Passa ai contenuti principali

Torta di mele alla Edo e un piccolo consiglio

Oggi è la giornata della ricetta ma prima un piccolo consiglio o suggerimento se così lo posso chiamare.
Gli ultimi dati forniti dalla FAO ci dicono che lo spreco alimentare si aggira intorno a 1,3 miliardi di tonnellate di cibo ancora consumabile. Tante sono le iniziative tecnologiche per limitare i danni di questa catastrofe , una di queste è proprio l'ultimissima App Too Good To Go . Questa applicazione si avvale del sistema di geolocalizzazione e fa da tramite tra il consumatore e il negoziante. Grazie a questa App il negoziante evita di sprecare prodotti invenduti della giornata e crea una Magic Box . Magic Box perché il contenuto è misterioso a causa del fatto che non si può prevedere ciò che sarà invenduto a fine giornata. Naturalmente il prezzo di queste box è davvero bassa. Partecipano a questa iniziativa bar, ristoranti, supermercati, pasticcerie, pizzerie, forni. L'applicazione si può scaricare sia da Apple Store che da Google Play.
Ma ora arriviamo alla ricetta. la torta di mele di Edo.




                                                                                           



INGREDIENTI

  • 3 uova
  • 150 grammi di zucchero
  • 50 ml di latte
  • 60 grammi di burro
  • 300 grammi di farina 
  • una bustina di lievito
  • due mele renette


                                                                                        



Edo per questa ricetta ha utilizzo il lievito Pk Giordano.



                                                                             





PROCEDIMENTO
In una ciotola rompiamo 3 uova. Iniziamo a mescolare con lo sbattitore.Aggiungiamo 150 grammi di zucchero, 50 ml di latte, 60 grammi di burro che avrete fatto sciogliere in precedenza e fatto raffreddare. Aggiungete poco alla volta 300 grammi di farina, per far si che non si formino dei grumi setacciatela in precedenza. Aggiungiamo una bustina di lievito. Mescoliamo sempre tutto con lo sbattitore elettrico.
Prendiamo due mele renette. Sbucciamo una mela e metà tagliamola a pezzettini da aggiungere all'impasto. La restante mela la usiamo come decorazione, la tagliamo a fettine piuttosto sottili. Mescoliamo adesso con un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto. Prepariamo una teglia da forno ben unta e infarinata. e versiamo l'impasto. Decoriamo la torta con le fettine di mele. Cospargiamo la superficie con un po di zucchero.  Dimenticavo.... nell'impasto a vostro piacimento potete aggiungerci della cannella. 
Cottura forno ventilato 45 minuti a 170°. Lasciamo raffreddare e mangiamo. 



                                                                                   

                                                                                 





Vi lascio il link dell'azienda per ulteriore info 




Commenti

  1. Che meraviglia di torta e utile l'applicazione per non sprecare il cibo, grazie delle info

    RispondiElimina
  2. mi piace molto come è lievitata questa torta, deve essere buonissima e sofficissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si assolutamente, poi è anchumida e non asciutta quindi non ingolfa assolutamente…….

      Elimina
  3. deve essere molto soffice questa torta! ne mangerei volentieri una fetta per colazione *___*

    RispondiElimina
  4. A vederla così sembra buonissima, l'aspetto è davvero invitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si molto buona, merito anche del lievito che Edo ha utilizzato

      Elimina
  5. Ultimamente sono in vena di torte... Rubo la ricetta per questo weekend! ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fammi sapere, comunque è la classica di mele….la differenza la fa il lievito

      Elimina
  6. Che bontà, devo provare la tua ricetta, a me non riesce mai così bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non sono capace a fare dolci ….li prepara sempre Edo….

      Elimina
  7. È un Po che non faccio la torta di mele ...questa in foto è superlativa

    RispondiElimina
  8. Mi piace molto la Torta di Mele ma non l'ho mai preparata così! Seguirò sicuramente la tua ricetta!

    RispondiElimina
  9. Amo la torta di mele, proverò sicuramente la tua ricetta. Grazie per averla condivisa

    RispondiElimina
  10. La torta di mele è quella che preferisco in assoluto. E mentre leggevo la tua ricetta sentivo già il profumo venire dal mio forno... ;-)

    RispondiElimina
  11. La ricetta mi sembra molto facile, la torta di mele mi piace e quindi non posso che provare a farla. Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si la ricetta è semplice…..mi raccomando la scelta del lievito giusto :D

      Elimina
  12. Segno ricetta e provo a farlo, non conoscevo questo lievito.

    RispondiElimina
  13. Non conoscevo affatto l'applicazione, utilissima la utilizzerò senz'altro. Riguardo la ricetta, la mia ragazza fa delle torte di mele buonissime, ma non credo abbia mai provato il lievito Giordano. Gli dirò di testarlo così da vedere (e gustare) le differenze.

    RispondiElimina
  14. Grazie per i tuoi preziosi consigli, stavo appunto cercando dei prodotto da inserire in un cesto natalizio, per non mettere sempre le solite cose

    RispondiElimina
  15. Grazie per la meravigliosa torta e per le info, non conoscevo quest'iniziativa

    RispondiElimina
  16. Non avevo mai sentito parlare della Magic Box, un'idea interessante. La torta di mele immagino sia stata una delizia per il palato.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

CMP back to the city!

CMP propone zaini capienti, giacche antipioggia e l'iconico piumino per la stagione autunnale Il  Back to the city  firmato  CMP  è all'insegna della comodità e dello stile. Zaini, giacche antipioggia e piumini leggeri sono alcuni dei capi "essential" per affrontare gli spostamenti casa-lavoro o casa-scuola senza temere il tempo avverso o le temperature più rigide. ZAINI                                                                                                                        DJANGO 20L Django è lo zaino della linea Urban Lab pensato per la vita quotidiana, ideale per il lavoro e il tempo libero. Pratico e leggero è realizzato in materiale impermeabile ad effetto metalizzato. Ha capacità  di carico da 20L, è dotato di tasca interna porta pc per una migliore organizzazione dello spazio e si chiude facilmente grazie a un bottone a pressione e al velcro.                                                                              

Promopharma: review RE-COLLAGEN® ANTI-AGE DAILY LIFT

Oggi mi fermo con le collaborazioni per condividere con voi la recensione di un prodotto che ho ricevuto da Promopharma . Se vi siete perse la presentazione dell'azienda vi lascio il link qui . Il prodotto in questione è  fa parte della linea RE-COLLAGEN che è composta da due prodotti:  RE-COLLAGEN® ANTI-AGE DAILY LIFT,  RE-COLLAGEN® DAILY BEAUTY DRINK .                                                                                       RE-COLLAGEN® ANTI-AGE DAILY LIFT Ho provato la full size da 50 ml il cui prezzo sul sito è di 55   euro . Parto dalla parte estetica,un packaging curatissimo che attira sicuramente l'attenzione, molto curato e trasparente. Sulla confezione esterna sono riportate tutte le info principali del prodotto e l'inci completo. All'interno della scatola è inoltre presente un librettino con tutte le particolarità del prodotto. INCI AQUA (WATER), GLYCERIN, ETHYLHEXYL PALMITATE, CETEARYL ALCOHOL, SUCR

Intervista con Shardana beer brothers

Oggi condivido con voi la mia nuova collaborazione intervista con Shardana Beer Brothers , Birre eccellenti Made in Italy , anzi artigianali e soprattutto sarde!  Non sono birre "normali"  proprio per questo ho deciso di fare una piccola intervista....Un nome importante e tre etichette ancor di più.... ---------- Today I share with you my new collaboration interview with Shardana Beer Brothers, excellent Made in Italy beers, indeed crafted and especially Sardinian! They are not "normal" beers, that's why I decided to do a little interview .... An important name and three more labels ....                                                                                   1 Cosa vi ha portato verso il vasto e meraviglioso mondo della birra? Qual'è la vostra formazione birraria? Rispondere a questo, sarebbe davvero descrivere un innumerevole quantità di momenti di vita, ma li posso sintetizzare con alcuni concetti semplici: Pass