Passa ai contenuti principali

Vacanze in baita: novità Fjällräven e Hanwag da mettere in valigia

 Da due celebri marchi del settore outdoor, proposte abbigliamento e scarpe FW21 per vivere a pieno la magia della montagna senza rinunciare a qualità, funzionalità, sostenibilità.

                        



Secondo i dati diffusi da Coldiretti, quest'anno sono circa 10 milioni gli italiani che programeranno le vacanze di Natale. La maggior parte opterà per una meta "made in Italy" preferibilmente in montagna. A scegliere le località montane, non solo appassionati sciatori e montanari provetti, ma anche tutti coloro che amano immergersi nella natura, circondati da paesaggi innevati e aria fresca, per intervallare lunhi momenti di relax con piacevoli camminate all'aria aperta. 

Cosa mettere in valigia per una vacanza sulla neve? Senza rinunciare allo stile, la scelta ideale ricade su capi funzionali e resistenti, capaci di garantire calore e protezione in qualsiasi condizione meteo.


                                                                                         


                                                                                     


                                                                                   



Un altro elemento da tenere in considerazione è l'impatto che questi prodotti hanno sull'ambiente. Con quali materiali sono realizzati e secondo quali processi produttivi? Sono capi destinati a durare una sola stagione, o una vita intera? Alcuni suggerimenti preziosi arrivano da due aziende del mondo outdoor, da sempre impegnate a progettare i loro prodotti pensando all'ambiente e alle generazioni future.


                                                                                                         


                                                                                           



Il marchio tedesco Hanwag, ad esempio, produce da oltre un secolo scarpe da montagna di elevata qualità totalmente "made in Europe" che, grazie a sofisticate tecniche di produzione e l'impiego dei migliori materiali, possono essere risuolate dopo anni di utilizzo e durare, così, praticamente in eterno. La svedese Fjällräven, che dal 1960 sviluppa abbigliamento e attrezzatura outdoor funzionali e durevoli, ha iniziato da tempo a incorporare nei suoi tessuti sempre più prodotti riciclati. Non solo quelli più ovvi, come il poliestere riciclato, ma anche lana riciclata (Re-Wool) e lana recuperata. Dal 2015, inoltre, ha eliminato l'utilizzo di PFC da tutti i suoi trattamenti idrorepellenti e, grazie all'iniziativa Down Promise, già dal 2014 garantisce che la piuma utilizzata nei suoi capi imbottiti è della migliore qualità, tracciabile al 100% e prodotta eticamente.

Nata nel 1921 a Vierkirchen, nel cuore della Baviera, per opera del fondatore Hans Wagner - dalle cui iniziali prende nome il marchio - Hanwag è la storica azienda tedesca specializzata nella produzione di calzature da alpinismo e trekking di altissima qualità. L’intera produzione di Hanwag ha sede in Europa ed è frutto della più raffinata tradizione artigianale bavarese, unita a sofisticate competenze tecniche, materiali robusti di prima qualità, un costante approccio innovativo e grande passione per il proprio mestiere. Tutti i modelli della collezione Hanwag possono essere personalizzati in base a sei diversi tipi di calzata e sono prodotti secondo due tecniche particolari: la costruzione con montaggio a strati, che consente alla calzatura di essere completamente risuolata dopo diversi anni, e la doppia cucitura, che conferisce alla scarpa lunga durata nel tempo. Presente oggi in più di 30 Paesi nel Mondo, l’azienda fa parte dal 2004 del Gruppo Fenix Outdoor, insieme ai marchi Primus, Brunton, Tierra e Fjällräven, con i quali condivide una visione fortemente improntata alla sostenibilità e alla salvaguardia dell’ambiente naturale.


Ufficio Stampa Fjällräven Italia e Hanwag Italia
Elena Di Giusto - elena.digiusto@bluwom.com - tel. 0432 886638

                

Commenti

Post popolari in questo blog

Privacy e cookies policy

I l Garante della Privacy ha recepito una Direttiva Europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia la politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione. Si aggiunge dal 25 Maggio 2018 il nuovo Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali ( GDPR ), approvato e adottato dal Parlamento europeo nell' aprile del 2016. Sostituisce la Direttiva 95/46/CE sulla protezione dei dati. L' obiettivo del GDPR è quello di raggiungere un livello elevato di protezione dei dati nell' ambito dell' UE e di proteggere tutti i cittadini dell' UE dalle violazioni alla privacy e ai dati. Cosa significa in pratica?  Ogni titolare di sito web/blog, deve Informare i suoi Utenti, in maniera Esplicita, su come vengono trattati i Dati Personali. In questa pagina sono descritte le modalita' con cui le informazioni personali vengon

Pitti Fragranze 2015: 38°N 16°E Italia di Richard Lüscher Britos

La fragranza di oggi è 38°N 16°E Italia di Richard Lüscher Britos                                                                                 I profumi Richard Lüscher Britos sono 100% naturali. 75% dei componenti sono biologici. I profumi sono inoltre privi di additivi sintetici 38°N 16°E: Italia - Bergamotto, Fiori d’arancio, Sandalo  • Quale leggenda si cela dietro al dolce profumo di questo frutto dorato?  • Da dove proviene il profumo mielato della primavera calabrese?  • Quali profumi provenienti da altre culture si incrociano armoniosamente con quelli delle tradizioni calabresi?  Jean-Claude Richard, il fondatore della ditta Farfalla, è l’artefice di questo profumo. Esperto in osmologia, si dedica da più di 30 anni alla creazione di profumi naturali. Accord I - The Golden Fruit Con il suo aroma fresco eppure dolcemente fruttato, l’olio di bergamotto – estratto dalle scorze dell’agrume giallo brillante – è una delle migliori essenze del mondo. I locali ci hanno raccontato ch

Olio di Baobab, una vera coccola per la pelle......Les Huileries du Sahel!

Oggi vi presento la mia nuova collaborazione con Les Huileries du Sahel , un prodotto nuovo, un olio per il corpo e per i capelli ottenuto dal Baobab . L'olio Baobab    è un potente antiossidante che previene le smagliature, migliora l'elasticità della pelle e promuove la rigenerazione dei tessuti. Il Baobab è l'albero nazionale del del Madagascar e del Nepal. USI DEL BAOBAB Le foglie sono usate come vegetale commestibile in tutte le aree di distribuzione del continente africano, compresi il  Malawi , lo  Zimbabwe  e il  Sahel . Sono mangiate sia fresche che sotto forma di polvere secca. In  Nigeria , le foglie sono localmente note come kuka, e sono usate per produrre la zuppa di kuka. La polpa secca del frutto, dopo la separazione tra i semi e le fibre, viene direttamente mangiata o mescolata nel  porridge  o nel  latte . I semi sono usati principalmente come addensante per le zuppe, ma possono anche essere  fermentati  in  condimenti ,  arrostiti  per un