Passa ai contenuti principali

Filetto di pesce persico con panatura di pistacchio di Bronte

Oggi condivido con voi una mia piccola ricetta con un abbinamento con un ottimo vino bianco.
La ricetta è: filetto di pesce persico con panatura di granella di pistacchio di Bronte.
Di seguito ci sarà anche il video con la prova assaggio di Edoardo


                                                                           



INGREDIENTI
- 1 o 2 filetti di pesce persico
- pane grattugiato-
- pomodorini datterini
- olio extra vergine di oliva
- prezzemolo tritato
- sale q.b.
- granella di pistacchi di Bronte (io ho utilizzato quelli di Frastuca)







PROCEDIMENTO

In una teglia  stendere un foglio di carta da forno.
Versare la granella di pistacchio di Bronte nel pane grattugiato. Impanate i filetti di persico e mettetelo nella teglia forno.
Lavate e tagliate a metà i datterini. Metteteli intorno al persico nella teglia. 
In una ciotola emulsionate l'olio evo con il prezzemolo tritato e un pizzico di sale.
Con questo intingolo che avete ottenuto andate a condire il pesce nella teglia.
Infornate a 170° per una ventina di minuiti. Cottura forno ventilato.

Questo è il risultato prima di infornare.





Questo è il vino bianco che ho utilizzato come abbinamento. Un vino di La Campore, un vino senza solfiti.







Questo è il mio piatto finito.












Vi lascio i link delle due aziende per info e contatti.





Commenti

  1. una ricetta semplice e molto sfiziosa, realizzata con ingredienti di qualità. Mi piacciono molto i vini bianchi e mi piacerebbe provare quello che hai presentato, deve essere di ottima qualità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erbaluce è davvero eccellente coma vino, soprattutto quello dell'azienda che vi ho presentato tempo fa La Campore, ti invito a visitare il sito

      Elimina
  2. This is looking so good
    http://www.melodyjacob.com

    RispondiElimina
  3. complimenti per questa ricetta super invitante, hai scelto degli ingredienti ottimi e la granella di pistacchio è il tocco in più che mi farà seguire passo passo la tua ricetta! grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te per la visita e per i complimenti che fano sempre piacere...... trovi i link di riferimento nella ricetta

      Elimina
  4. Un ricetta dall'aspetto molto invitante, io adoro il pistacchio di bronte, il risultato dev'essere stato delizioso :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si davvero molto piacevole, poi se hai visto il video Edo ne da conferma

      Elimina
  5. Un ingrediente così prezioso, il pistacchio di Bronte, che riesce ad esaltare anche un pesce povero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il persico non ritengo che sia uno tra i pesci più poveri.... comunque un abbinamento molto piacevole

      Elimina
  6. Idea davvero interessante! Secondo me è il piatto giusto per stupire i propri commensali

    RispondiElimina
  7. mi piace tanto il pesce e sono sempre alla ricerca di gusti nuovi, questa tua versione mi piace tanto

    RispondiElimina
  8. la proverò sicuramente e ti farò sapere. adoro pesce e pistacchi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie,fammi sapere veramente..... ci tengo...

      Elimina
  9. sicuramente sfiziosa come idea l'impanatura coi pistacchi..non ci avevo mai pensato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piace variare..... su You tube mi è stata consigliata una variante che vorrei provare

      Elimina
  10. Che delizia questa ricetta, davvero stuzzicante, una gioia anche per gli occhi oltre che per il palato.

    RispondiElimina
  11. Un ottimo vino bianco per accompagnare questa gustosa ricetta, semplice e gustosa, i piatti che piacciono a me😉

    RispondiElimina
  12. Un suggerimento completo tra ricetta e abbinamento del vino. Non amo molto il pesce persico ma col pistacchio credo che il sapore ne guadagnerà di parecchio e questo vino sarei proprio curiosa di assaggiarlo.

    RispondiElimina
  13. mamma mia ma che bonta' poi una ricetta nuova per cucinare il pesce io non so mai come farlo

    RispondiElimina
  14. un piatto delizioso ed un abbinamento che fa venir voglia proprio di gustarlo accompagnato da questo buon vino

    RispondiElimina
  15. Che bel piatto invitante lo mangerei volentieri se lo trovassi in un menù al ristorante!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Privacy e cookies policy

I l Garante della Privacy ha recepito una Direttiva Europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia la politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione. Si aggiunge dal 25 Maggio 2018 il nuovo Regolamento Europeo in materia di Protezione dei Dati Personali ( GDPR ), approvato e adottato dal Parlamento europeo nell' aprile del 2016. Sostituisce la Direttiva 95/46/CE sulla protezione dei dati. L' obiettivo del GDPR è quello di raggiungere un livello elevato di protezione dei dati nell' ambito dell' UE e di proteggere tutti i cittadini dell' UE dalle violazioni alla privacy e ai dati. Cosa significa in pratica?  Ogni titolare di sito web/blog, deve Informare i suoi Utenti, in maniera Esplicita, su come vengono trattati i Dati Personali. In questa pagina sono descritte le modalita' con cui le informazioni personali vengon

Ma.Gi.Ci. Home creazioni artigianali personalizzate

 Il Natale è alle porte anche se con molti problemi e con ristretezze economiche è sempre bello poter regalare qualcosa di unico e originale ai nostri parenti ed amici. Oggi vi presento una nuova realtà artigiana , Ma.Gi.Ci Home . Come vi ricordo sempre ogni singolo oggetto o meglio creazione handmade è unica, irripetibile ma la cosa che da più valore a questo sono l'amore e la cura dell'artigiano stesso con cui realizza i propri lavori. Ogni singola creazione rappresenta l'anima, il cuore dell'artigiano.  Manuela è sempre alla ricerca di cose nuove ed è molto attenta e minuziosa per quanto riguarda la scelta dei colori e dei materiali per l'elaborazione delle sue creazioni. La soddisfazione e la felicità del cliente sono gli obiettivi principali di Manuela. Manuela ha iniziato la sua attività artigianale creando oggetti per la nascita della propria figlia ( arredi, torte personalizzate, decorazioni , etc) A proposito di torte personalizzate voglio condividere co

Olio di Baobab, una vera coccola per la pelle......Les Huileries du Sahel!

Oggi vi presento la mia nuova collaborazione con Les Huileries du Sahel , un prodotto nuovo, un olio per il corpo e per i capelli ottenuto dal Baobab . L'olio Baobab    è un potente antiossidante che previene le smagliature, migliora l'elasticità della pelle e promuove la rigenerazione dei tessuti. Il Baobab è l'albero nazionale del del Madagascar e del Nepal. USI DEL BAOBAB Le foglie sono usate come vegetale commestibile in tutte le aree di distribuzione del continente africano, compresi il  Malawi , lo  Zimbabwe  e il  Sahel . Sono mangiate sia fresche che sotto forma di polvere secca. In  Nigeria , le foglie sono localmente note come kuka, e sono usate per produrre la zuppa di kuka. La polpa secca del frutto, dopo la separazione tra i semi e le fibre, viene direttamente mangiata o mescolata nel  porridge  o nel  latte . I semi sono usati principalmente come addensante per le zuppe, ma possono anche essere  fermentati  in  condimenti ,  arrostiti  per un