Esxence 2015: L'Evento della Profumeria Artistica

16:13 Greta Giordano 7 Comments

Si è appena chiuso il sipario della settima edizione dell’Evento della Profumeria Artistica ma ancora
riecheggiano nell’aria del The Mall le note, profumate e musicali, lasciate dai più importanti protagonisti del panorama internazionale. Una nuova avventura che si conclude con un grande successo sia di dati di affluenza ma anche di riscontri positivi da parte del pubblico, operatori e visitatori, e degli espositori, che anche quest’anno hanno scelto Esxence per raccontare le loro profumate storie – con presentazioni esclusive di nuovi brand o di nuove collezioni – per incontrare
in modo diretto ed efficace il mercato e per contribuire nella mission del Salone di diffondere la cultura olfattiva.     


                                                                                     






I NUMERI DI ESXENCE 2015

- 165 Marchi espositori (82 Main Brands - 74 Spotlight - 9 marchi di cosmetica per l’esordiente sezione Esxkin - The Excellence of Beauty);
- circa 6.000 mq di spazio espositivo;
- brand espositori: 70% esteri (42% francesi 28% altre nazioni tra cui USA, Australia ed Emirati Arabi), 30% italiani;
- oltre 6.490 visitatori tra operatori (47%) e pubblico;
- il 51% dei visitatori professionali, distributori e retailer, provenienti dall’estero (includendo Asia, Medio Oriente e Stati Uniti);
- oltre 8.000 accessi tra quelli diretti al sito www.esxence.com e le visualizzazioni dello streaming di Esxence TV attraverso altri canali collegati.


                                                                         














L’Evento della Profumeria Artistica si traduce in un vero e proprio osservatorio di future tendenze commerciali, di grande rilievo per studiosi e professionisti ma anche per i decision maker e gli opinion leader del settore, che da Milano offre una panoramica d’eccezione sull’andamento internazionale, fornendo decisivi impulsi dati allo sviluppo economico di questo mercato, grazie alle
4 giornate di incontri diretti B2B tra case madri e proprietari – da un lato – e distributori e retailer – dall’altro.
“Esxence - afferma Silvio Levi, co-fondatore dell’Evento - è indiscutibilmente riconosciuto ormai come il momento più importante per il settore, quello da cui si irraggiano poi le scelte e le iniziative internazionali. Fucina di idee, di cultura, di progetti ed opportunità. Il mass-tige deve essere grato alla Profumeria Artistica che garantisce la migliore attività Ricerca e Sviluppo ad alto rischio, dove si coltiva il patrimonio culturale e progettuale più ricco e innovativo, che ha un suo sostentamento in marchi che si sono conquistati nel tempo rispetto e risultati. Essi non hanno mai dimenticato il dovere di dare un esempio e sono consci che è solo grazie a loro che nuovi talenti e nuovi marchi possono coraggiosamente affacciarsi in questa arena e dimostrare il loro valore. Esxence è fiera di essere il palcoscenico elettivo di questo meraviglioso esercizio artistico dell’intelletto umano e che giovani talenti, che ha selezionato e ospitato in questi anni, siano oggi autori di nuove fragranze e confezioni che erano tra le novità proposte in questa edizione”.

I CONTENUTI DI ESXENCE 2015

Tema centrale di questa edizione di Esxence – The Scent of Excellence è stata la musica: omaggio all’affinità del mondo delle fragranze con note ed accordi che si basano, invece che sulle sette note del pentagramma, sulle sette famiglie olfattive. Similitudine che viene celebrata proprio in occasione del settimo anniversario dell’Evento.
Il tema musicale è stato protagonista della grafica e del layout dell’Evento, dal sito al nuovo catalogo, ma anche degli allestimenti: le armonie di un maestoso e superbo pianoforte a coda della nota casa tedesca C. Bechstein e le vibrazioni delle tavole armoniche di Opere Sonore, vere e proprie opere d’arte, entrambi costruiti con il legno dei violini di Stradivari, hanno accolto il pubblico del Salone, diffondendo le loro note nella lounge dal forte impatto visivo, celebrazione della musica e delle emozioni che – al pari di un accordo olfattivo – essa suscita. 
Dalle atmosfere futuristiche nel cuore dello skyline milanese in Porta Nuova, la nuova location del The Mall si è trasformata in un contenitore di storie profumate e musicali, per unire – come nello spirito del Salone – passato e futuro, tradizione e avanguardia e offrire al pubblico un meraviglioso viaggio nel tempo in questo affascinante settore.

                                                                      








Il Calendario Eventi 2015

Anche il programma di appuntamenti che si è svolto nella Sala Conferenze di Esxence 2015 ha avuto modo di approfondire il legame fragranze e musica con incontri dedicati: dal concerto profumato del compositore e naso Laurent Assoulen all’aperitivo ispirato alle composizioni olfattive dai richiami musicali, ma anche esecuzioni musicali di grandi artisti contemporanei, come Luciana Bigazzi.
Non sono mancate le tavole rotonde sulle tendenze e i mercati che ogni anno consentono al nostro pubblico di operatori di essere aggiornati su dati e case studies, andando a indagare sul tema della Cosmetica di Nicchia, in linea con la novità Esxkin e l’evoluzione della Profumeria Artistica. Non solo in termini di criteri e definizione, in collaborazione con i Comitati nazionali italiani e francesi presenti per la prima volta a Esxence, ma anche di canali distributivi e nuove opportunità, tra le quali citiamo quale esempio riconoscimenti e premi del calibro degli Art and Olfaction Award,
partner di questa edizione, che hanno svelato proprio all’Evento della Profumeria Artistica i finalisti dell’edizione 2015.
Approfondimenti storici, presentazioni di libri, incontri e workshop realizzati anche con la collaborazione di Osmothéque e Mouillettes & co, e del guru della Profumeria Artistica Michael Edwards, hanno fatto scoprire ad appassionati e curiosi le molteplici sfaccettature di questo affascinante mondo, con veri e propri coinvolgenti laboratori ed esclusive, come la proiezione profumata in collaborazione con Le Cinéma Olfactif.
I contenuti, le presentazioni e gli estratti degli incontri saranno presto disponibili sul sito ufficiale di Esxence.
The Scent of Esxence: il profumo ufficiale dell’Evento della Profumeria Artistica Con la settima edizione di Esxence - The Scent of Excellence è giunto a completamento il progetto iniziato nel 2013: l'ideazione e la creazione di The Scent of Esxence, il profumo ufficiale dell'Evento della Profumeria Artistica. Grazie ai due contest rivolti a giovani designer e profumieri di tutto il mondo, abbiamo individuato, insieme a competenti giurie, la fragranza e il progetto del flacone più adatto a racchiuderla. L'essenza Etoilegance, creata dal naso emergente Alex Lee, è un omaggio alla profumeria classica e ai nobili ingredienti naturali: si ispira all'eleganza del mood di Esxence e alla stella a 5 punte, simbolo della 5^ edizione. Il design del flacone, a opera di Radis Nikzad, è un cubo regolare, in vetro nero, che riporta il nome della fragranza in lettere in plastica argentata: un look decisamente moderno che ben rappresenta l'atmosfera contemporanea del Salone della Profumeria d'Autore, in grado di coniugare tradizione e futuro, passato e innovazione. Quest'anno The Scent of Esxence è stato ufficialmente presentato a Esxence 2015 in edizione limitata a 100 esemplari, in vendita in Fiera a una cifra simbolica devoluta a supporto del progetto Diritto di Futuro dell'organizzazione umanitaria ACRA-CCS, finalizzato alla costruzione di mense e di Orti Scolastici in Zambia.







Né Carne Né Pesce, il progetto di Angelo Orazio Pregoni che indaga le regole del marketing sensoriale e le capacità di consumo consapevole nella cultura contemporanea Dalla performance all’installazione, e altro ancora... L'artista e naso Angelo Orazio Pregoni porta a Esxence il concept "Né Carne Né Pesce", una disquisizione sui processi socio-culturali, sensoriali e spirituali contemporanei condotta alla sua dissacrante e provocatoria maniera, per indagare – attraverso il cibo e il profumo – l'influenza del marketing sulla capacità di scelta del consumatore.
L'installazione omonima, presentata in esclusiva a Esxence 2015, è un lavoro artistico, ideato e realizzato in collaborazione con il designer e scultore Marco Ventura, e raffigura una mostruosa cornice gigante, scolpita in metalli riforgiati. Al suo interno, un’immagine ispirata alla celebre “Vocazione di San Matteo” del Caravaggio e tratta dalla cena / performance originaria di tutto l'iter,
svoltasi il 4 marzo presso il ristorante Taglio in Milano. Il pubblico ha potuto indagarla anche attraverso due profumi realizzati appositamente dal naso, grazie ai quali il pubblico ha misurato la propria capacità di oltrepassare una barriera olfattiva innalzata dalle leggi della comunicazione.


                                                                                











Ufficio Stampa - Equipe International

Caterina Gianoli – Margherita Anna Mulas – Chiara Parini
Ufficio Stampa - Equipe International
Caterina Gianoli – Margherita Anna Mulas – Chiara Parini
02 34 53 83 54 – pressoffice@equipemilano.com





                                                                                

Potrebbe piacerti anche...

7 commenti:

  1. deve essere stato inebriante e immagino che usciti da lì non si distinguevano più gli odori :D molto interessante come manifestazione!

    RispondiElimina
  2. anche io ho fatto un giro...un evento profumatissimo direi :) quando sono uscita mi sentivo un pò stordita...mille mila profumi :D cmq sempre interessante

    RispondiElimina
  3. Proprio il tipo di evento che mi piace.

    RispondiElimina
  4. che bel evento, peccato non aver potuto partecipare!
    alessandra

    RispondiElimina
  5. Un evento super!!! ;) quante cose belle da vedere!!

    RispondiElimina
  6. un evento veramente imperdibile!peccato,qui in Sardegna non fanno mai eventi cosi carini...

    RispondiElimina
  7. Ma che bell'evento, mi sarebbe piaciuto partecipare :)

    RispondiElimina