Pantheon, la nuova fragranza Annone

18:25 Greta Giordano 14 Comments

Condivido con voi il comunicato stampa relativo alla nuova fragranza della Maison di Profumeria Artistica Pantheon: Annone.

La #fragranza# di Pantheon Roma racconta il possente stupore, l’eleganza forte e passionale e lo fa con un profumo dai toni profondi e animali, resi però estremamente raffinati da ambre preziosissime, lievi sentori di muschi, spezie e pregiate resine d’Oriente. #ANNONE#, creato dalle sapienti mani del Naso Arturetto Landi, racconta un profumo sensuale e profondo ma elegante al tempo stesso. Bianco, appunto.

L’ispirazione ha origine ancora una volta da una straordinaria vicenda che riguarda la vita di Raffaello Sanzio alla corte di Papa Leone X.
E’ il 1514, quando Manuel I°, re di Portogallo, in contrasto con la Corona spagnola, chiede aiuto al Papa per avere il dominio sulla Via delle Spezie verso l’Oriente.


Il sovrano decide di conquistare la benevolenza del Pontefice attraverso un dono straordinario.
Così, il 19 marzo di quell’anno, i Portoghesi entrano a Roma con una carovana di animali rarissimi destinati al Santo Padre. Tra questi svetta per la sua ineguagliabile bellezza #ANNONE#, uno splendido elefante albino.
Va detto che a quel tempo era di moda tra i regnanti esibire animali provenienti dai viaggi in Oriente ed enormi pachidermi in particolare, ma mai si era visto un elefante bianco, tra l’altro elegantissimo.
Leone X se ne innamora all’istante e il feeling tra i due è così forte che il Pontefice riserva al prezioso animale ogni cura possibile. L’elefante viene posto prima in una struttura nel cortile del Belvedere in Vaticano, poi trasferito in un edificio ad hoc tra la Basilica di San Pietro e il Palazzo Apostolico.
Pasquale Malaspina, poeta e artista del tempo, così lo descrive:



«Nel Belvedere venne condotto l’addestrato elefante
che danzava con tanta grazia e tanto amore
che difficilmente un uomo avrebbe potuto ballare meglio»



Tutti i cronisti dell’epoca parlarono di lui come di un animale elegantissimo, aggraziato e intelligente che, portato in giro per le strade di Roma, suscitava curiosità e grande ammirazione.
Pur avendo due persone dedicate, venute appositamente dall’India, che se ne prendevano cura, il Papa affidò la supervisione del magnifico elefante, di cui ammirava l’elegante bellezza, nientemeno che a Pietro Aretino ed a Raffaello, i due artisti che aveva a corte.


Di #Annone#, Raffaello realizzò su incarico del Papa un magnifico dipinto, sul quale grava il mistero della scomparsa.
Esiste ancora oggi, invece, negli appartamenti vaticani, laddove il Papa la volle, l’immagine del bellissimo pachiderma intarsiata da Raffaello.
Annone di Pantheon Roma è una fragranza che seduce e che difficilmente ti abbandona. Che parla di Oriente con grande eleganza. Che resta nel cuore e si fissa alla pelle.



                                                                                          







PIRAMIDE OLFATTIVA

Note di testa: Bergamotto, Zafferano, Mango
Note di cuore: Rosa, Iris
Note di fondo: Muschio bianco, Ambra, Nagarmotha, Oud


La nagar motha è una pianta perenne, appartenente al genere Cyperaceae (Cyperus Rotundus), meglio conosciuto come Olio di Cipero. 



pantheonparfum.com
info@pantheonparfum.com @pantheonparfum






Potrebbe piacerti anche...

14 commenti:

  1. Questo profumo ha un packaging molto elegante e particolare, come idea regalo per Natale sarebbe perfetto :)

    RispondiElimina
  2. Molto interessante l'intreccio beauty-history and art

    RispondiElimina
  3. sto cercando un profumo per mia madre che compie gli anni a dicembre e ne vuole uno nuovo, ma dalla piramide olfattiva mi sa che questo lo prenderò per me

    RispondiElimina
  4. mi sembra davvero un ottimo prodotto! lo proverò, anche perchè il pantheon è uno dei miei posti preferiti, non posso non provare il profumo a lui dedicato!

    RispondiElimina
  5. solo leggendo le nota di testa i Bergamotto e Zafferano so già che adoro questo profumo devo andare in profumeria a provarlo

    RispondiElimina
  6. Che bella storia. Non ne avevo mai sentito parlare. Spero che sia vera così me la posso ‘rivendere’. Mi hai incuriosito al punto che appena riesco provo la fragranza di cui parli.

    RispondiElimina
  7. Se c'è la rosa nel bouquet allora mi piace e anche la bottiglia la trovo semplice e chic!

    RispondiElimina
  8. Interessante sapere cosa ispira la creazione di questo profumo! Ottima idea regalo

    RispondiElimina
  9. Sembra a primo avviso un'ottima idea regalo. complimenti per le idee e i prodotti.

    RispondiElimina
  10. Sembra un ottimo prodotto .. l'ho salvato perchè potrebbe essere un bel regalo di natale per delle amiche !

    RispondiElimina
  11. Molto elegante il packaging. Mi hai incuriosita e lo voglio assolutamente provare. Potrebbe essere perfetto per un regalo di Natale =)

    RispondiElimina
  12. Roberto Forcina11 novembre 2018 22:54

    I pack sono davvero molto belli e dalle note delle fragranze sembra essere deciso ma allo stesso tempo delicato...ah anche lui potrebbe finire tra la lista del natale!

    RispondiElimina
  13. Bellissimo questo post per raccontare un profumo. Le note di testa: Bergamotto, Zafferano, Mango, mi intrigano, quelle di cuore: Rosa, Iris voglio provare a comprenderle....

    RispondiElimina
  14. Il pack è minimal ma lo trovo davvero carino, le note di testa invece mi piacciono tantissimo!

    RispondiElimina