Nuova collaborazione Prodeco Pharma

22:52 Greta Giordano 3 Comments

L'azienda di cui vi vado a parlare oggi è un'azienda italiana nata oltre vent'anni fà per passione per la medicina alternativa ed in particolare la fitoterapia (discorso che approndirò nei prossimi post)
E' costituita d un'equipe di professionisti preparati ed aggiornati, unita dalla passione per la scienza e da obiettivi  comuni: formulare, produrre e commercializzare prodotti salutistici a base di piante o di estratti di piante.
Parecchie di voi la conoscono benissimo... parlo di PRODECO PHARMA.
i prodotti di questa azienda si dividono in quattro marchi:

       

                                   

Il marchio GSE (depositato nel dicembre 1999)
GSE è la sigla con cui negli Stati Uniti, si identifica l'estratto dei semi di pompelmo che in lingua inglese è appunto Grapefruit Seed Extract. Si tratta di un estratto standardizzato che comprende i semi e la parte membranosa del pompelmo. L'estratto può essere fluido o secco. Quello fluido è composto per il 60% dai semi e membrana di pompelmo e il 40% di soluzione acquosa di glicerina vegetale (derivata da cocco). L'estratto secco comprende per il 50% semi e membrana del pompelmo e per il restante 50% sostanze inermi.
L'estratto dei semi di pompelmo rappresenta il meglio: i componenti quaternari derivati da esso mostrano una potente attività anti-microbica ad ampio spettro senza evidenziare gli effetti collaterali dei composti quaternari di sintesi.
GSE: un potente antimicrobico
L'efficacia dell'estratto dei semi di pompelmo su batteri, virus, funghi e parassiti è stata dimostrata da laboratori ed istituti di tutto il mondo ed anche in Italia oramai sono numerosissime   le testimonianze che ne confermano la validità. Ciò che sorprende è, oltre all'efficacia, la rapidità d'azione.
Nel momento in cui il GSE ha reso inerme il microrganismo (100% batteriostasi), lo  iodio, l'acido clorico e l'ossido d'argento sono ancora al 10%, 5% ancora meno.
GSE: antibatterico, antivirale, antimicotico ed anti parassitario.
Le innumerevoli pubblicazioni in seguito a studi clinici sia in vitro che in vivo dimostrano che il GSE si è dimostrato attivo contro oltre 800 ceppi di batteri. 
Il GSE potrebbe , dato il suo vasto spettro d'azione, rappresentare un'efficace alternativa agli antibiotici convenzionali.
La potente azione antibatterica dell'estratto di semi di pompelmo può essere sfruttata sia per l'uso interno che esterno, infatti il GSE, addizionati ai saponi e ai prodotti detergenti come agente antibatterico, uccide i germi senza danneggiare la pelle e l'ambiente.
Azione antivirale: i risultati ottenuti sull'efficacia dell'estratto di semi di pompelmo nei confronti di ceppi virali sono incoraggianti.
Sono inoltre note testimonianze che attribuiscono al GSE la capacità di curare i sintomi delle affezioni da virus influenzali.
Azione antimicotica: è da sottolineare l'efficacia dell'estratto  contro oltre 100 ceppi di lieviti e muffe compresa la Candida albicans, responsabile di infezioni ricorrenti e recidivanti alle mucose e di affezioni sistemiche.
Ora anche in Italia migliaia di donne che, deluse dai risultati insoddisfacenti dei trattamenti "convenzionali", hanno potuto riacquistare salute e benessere grazie al GSE.
Azione antiparassitaria: l'efficacia del GSE contro infezione da protozoi è stata dimostrata dalla Food and Drug Admnistration. Numerose sono le testimonianze sull'efficacia dell'estratto di semi di pompelmo nei confronti dei vermi intestinali, tra cui i diffusissimi ossiuri. L'attività antiparassitaria del GSE  è rilevante anche per l'uso esterno; l'estratto si è dimostrato utilissimo nel contrastare, debellare, ma anche prevenire le infestazioni da parte dei pidocchi.
GSE: citoprotettivo e riparatore delle mucose.
Recenti studi, condotti da un gruppo di ricercatori polacchi presso il Jagiellonian University Mediical College a Cracovia, hanno dimostrato altre strao8rdinarie proprietà dell'estratto di semi di pompelmo. Gli studiosi hanno indagato per verificare la capacità del GSE  di esercitare un'azione protettiva sulla mucosa gastro-intestinale, come ipotizzato da studi preliminari.
Le proprietà citoprotettive del GSE sono state evidenziate anche nei riguardi di tessuti diversi dalla mucosa gastro-intestinale. In particolare si è studiato il ruolo preventivo dell'estratto nei confronti di danni a carattere infiammatorio a carico del tessuto pancreatico.
L'estratto di semi di pompelmo rappresenta una valida alternativa di trattamento verso molteplici affezioni batteriche per le quali non sia indispensabile l'assunzione di un antibiotico.
Il GSE ha la capacità di distinguere fra i batteri patogeni, considerati nemici, e quelli buoni che costituiscono la flora batterica fisiologica.
In definitiva l'estratto di semi di pompelmo è efficace contro i patogeni e non intacca in maniera significativa la flora batterica fisiologica.
GSE innocuo perché
GSE HA UNA LD50 DI 5000 MG/KG DI PESO CORPOREO
NON INTERFERISCE CON I FARMACI
NON INTACCA SIGNIFICATIVAMENTE LA FLORA BATTERICA INTESTINALE

E' stato e continua ad essere testato da laboratori, istituti ed Università di tutto il mondo che ne confermano la validità e l'efficacia.

Qui potete trovare maggiori info http://www.prodecopharma.com/prodotti/linea.php?idC=1#antibatt-antivir-antimic-antiparass 
Io vi ho fatto un piccolo riassunto di ciò che ho letto e appreso dal sito. Io personalmente lo trovo molto interessante.
Domani vi parlo degli altri marchi di Prodeco Pharma... mi raccomando non mancate...:D    
     
 

Potrebbe piacerti anche...

3 commenti:

  1. Conosco molto bene quest'azienda..davvero degli ottimi prodotti! :)

    RispondiElimina
  2. Complimenti per la bella collaborazione. Ho ricambiato con piacere la visita e mi sono unita ai tuoi lettori. Grazie e buona serata.

    RispondiElimina
  3. complimenti per il blog davvero molto interessante, non riesco ad unirmi hai followers ma riproverò ancora.
    ciao a presto.
    p.s. grazie per essere passata da me.

    RispondiElimina